Cardiobase
Aggiornamenti in Aritmologia
Prevenzione e  Terapia dello Scompenso Cardiaco
Xagena Mappa

Le donne hanno una minore incidenza di fibrillazione atriale rispetto agli uomini in diversi studi, ma non è chiaro se questa differenza di sesso sia indipendente dalle differenze di sesso nelle malat ...


L'aumento dell'indice di massa corporea ( BMI ) nei giovani uomini adulti è fortemente associato a fibrillazione atriale precoce così come a esiti clinici peggiori successivi, tra cui scompenso cardia ...


La fibrillazione atriale e l'insufficienza cardiaca coesistono frequentemente e possono essere difficili da trattare. Il controllo del ritmo della fibrillazione atriale basato sulla farmacologia non ...


È stata valutata la prevalenza di lesioni cerebrali ischemiche rilevate mediante risonanza magnetica e la loro associazione con la funzione cognitiva 3 mesi dopo la prima ablazione utilizzando l'antic ...


Non è noto se i sintomi dell'ictus in assenza di una diagnosi di ictus siano un segno di sottili fenomeni cardioembolici. Sono state esaminate le associazioni tra fibrillazione atriale e sintomi di ...


Il diabete mellito aumenta il rischio di embolia nella fibrillazione atriale non-valvolare ( NVAF ). L'associazione tra pre-diabete e rischio di ictus ischemico non è stata studiata separatamente in ...


Sono stati identificati i biomarcatori clinici, elettrocardiografici ( ECG ) ed ematici associati al rilevamento della fibrillazione atriale dopo ictus ischemico o attacchi ischemici transitori ( TIA ...


Alcuni, ma non tutti, gli studi randomizzati controllati su larga scala che studiano gli effetti dell'integrazione di Acidi grassi Omega-3 marini sugli esiti cardiovascolari hanno riportato un aumento ...


Esistono dati limitati da studi clinici e raccomandazioni discrepanti sull'uso della terapia anticoagulante nei pazienti con fibrillazione atriale di età compresa tra 65 e 74 anni senza altri fattori ...


Uno studio ha indagato il rischio di demenza nei pazienti con fibrillazione atriale trattati con diversi anticoagulanti orali ( OAC ). Lo studio di coorte osservazionale basato sulla popolazione ha ...


Nei pazienti con insufficienza cardiaca e fibrillazione atriale, diversi studi clinici hanno riportato migliori esiti, inclusa l'assenza di recidive di fibrillazione atriale, qualità di vita e sopravv ...


I pazienti con malattia renale cronica ( CKD ) sono a maggior rischio di fibrillazione atriale. C'è necessità di nuovi biomarcatori per prevedere in modo affidabile e accurato la fibrillazione atriale ...


I pazienti con fibrillazione atriale spesso hanno apnea notturna, ma la diagnosi di apnea del sonno, anche nota come apnea notturna, con polisonnografia è costosa. Il monitoraggio della apnea del so ...


Un consumo eccessivo di alcol è associato a fibrillazione atriale incidente e rimodellamento atriale avverso; tuttavia, l'effetto dell'astinenza dall'alcol sulla prevenzione secondaria della fibrillaz ...


Il trattamento antitrombotico nei pazienti con fibrillazione atriale e intervento coronarico percutaneo ( PCI ) rappresenta un atto riequilibrante per quanto riguarda il sanguinamento e i rischi ische ...