Prevenzione e  Terapia dello Scompenso Cardiaco
Aggiornamenti in aritmologia
52 convegno cardiologia milano
Associazione Silvia Procopio

Associazione tra fosfolipasi A2 associata alle lipoproteine e rischio di fibrillazione atriale incidente


Studi prospettici hanno stabilito una associazione tra infiammazione e maggiore rischio di fibrillazione atriale, ma l'associazione tra massa e attività della fosfolipasi A2 associata alle lipoproteine ( Lp-PLA2 ) e fibrillazione atriale incidente non è stata valutata estensivamente.

Utilizzando i dati di 10.794 partecipanti allo studio ARIC ( Atherosclerosis Risk In Communities ) di età compresa tra 53 e 75 anni, 5.181 partecipanti allo studio CHS ( Cardiovascular Health Study ) di età compresa tra 65 e 100 anni, e 5.425 partecipanti allo studio MESA ( Multi-Ethnic Study of Atherosclerosis ) di età compresa tra 45 e 84 anni, è stata studiata l'associazione tra livelli basali di Lp-PLA2 e rischio di sviluppare fibrillazione atriale.

Con una media di 13.1, 11.5 e 10.0 anni di follow-up, 1.439 ( 13% ), 2.084 ( 40% ) e 615 ( 11% ) eventi di fibrillazione atriale incidenti si sono verificati rispettivamente negli studi ARIC, CHS e MESA.

Nelle analisi aggiustate, ogni incremento di SD nell'attività di Lp-PLA2 è stato associato a fibrillazione atriale incidente in ARIC ( hazard ratio, HR=1.13 ) e MESA ( HR=1.24 ).

Ogni incremento di SD nella massa di Lp-PLA2 è stato anche associato a fibrillazione atriale incidente in MESA ( HR=1.25 ).

Nessuna associazione significativa è stata osservata tra i partecipanti a CHS.

In conclusione, sebbene la maggiore massa e attività di Lp-PLA2 fossero associate allo sviluppo di fibrillazione atriale negli studi ARIC e MESA, questa relazione non è stata osservata nello studio CHS, una coorte di individui più anziani. ( Xagena2018 )

Garg PK et al, Am Heart J 2018; 197: 62-69

Cardio2018



Indietro