52 convegno cardiologia milano
Aggiornamenti in aritmologia
Prevenzione e  Terapia dello Scompenso Cardiaco
XagenaNewsletter

Risultati ricerca per "Fibrillazione atriale persistente"

La Digossina ( Lanoxin ) è un farmaco ampiamente utilizzato per il controllo della frequenza ventricolare nei pazienti con fibrillazione atriale ( AF ), nonostante la scarsità di dati degli studi rand ...


Non è chiaro se il beneficio prodotto da Apixaban ( Eliquis ) vari a seconda del tipo e della durata della fibrillazione atriale. Un totale di 18.201 pazienti con fibrillazione atriale ( 2.786, 15 ...


E’ stata compiuta una analisi con l’obiettivo di determinare se il beneficio di Apixaban ( Eliquis ) possa variare in base al tipo e alla durata della fibrillazione atriale.Nello studio ARISTOTLE, un ...


La fibrillazione atriale persistente ricorre spesso dopo cardioversione elettrica DC-shock. Poichè numerosi studi sperimentali e clinici suggeriscono che gli acidi grassi polinsaturi n-3 ( PUFA ...


Gli Acidi grassi polinsaturi ( PUFA ) n-3 hanno effetti antiaritmici e riducono la morte cardiaca improvvisa.Tuttavia, il loro ruolo nella prevenzione della fibrillazione atriale resta controverso.&Eg ...


Gli attuali trattamenti farmacologici nella fibrillazione atriale hanno un'efficacia limitata e possono provocare gravi effetti collaterali. Dati limitati provenienti da piccoli studi clinici suggeris ...


Uno studio ha valutato l’effetto dell’Atorvastatina ( Torvast ) nel raggiungimento del ritmo sinusale stabile 30 giorni dopo cardioversione elettrica nei pazienti con fibrillazione atriale ...


Medici del Dipartimento di Cardiologia della Medical University of Warsaw in Polonia hanno valutato l’efficacia della terapia antiaritmica sequenziale nel mantenimento del ritmo sinusale dopo ca ...


Il trattamento farmacologico per ripristinare e mantenere il ritmo sinusale nei pazienti con fibrillazione atriale rimane controverso.Lo studio SAFE-T ( Sotalol Amiodarone Atrial Fibrillation Efficacy ...


Studi clinici con gli Ace inibitori hanno dimostrato che il sistema renina-angiotensina-aldosterone gioca un ruolo nel rimodellamento dell’atrio nella fibrillazione atriale. Uno studio condotto dai ...


L'ablazione mediante catetere è più efficace della terapia farmacologica nel ripristino del ritmo sinusale nei pazienti con fibrillazione atriale ( AF ), ma il suo effetto incrementale sulla qualità d ...


La fibrillazione atriale e la disfunzione sistolica ventricolare sinistra ( LVSD ) coesistono frequentemente nonostante un adeguato controllo della frequenza. Gli studi randomizzati esistenti su fibr ...


La fibrillazione atriale è comune nella insufficienza cardiaca, ma l'esito per tipo di fibrillazione atriale è in gran parte sconosciuto. Sono stati esaminati gli esiti correlati al tipo di fibrilla ...


Nei pazienti con fibrillazione atriale, il ritmo sinusale può essere ripristinato mediante cardioversione a corrente continua ( DCC ), anche se la ricorrenza di fibrillazione atriale dopo cardioversio ...


Le attuali linee guida raccomandano almeno 24 ore di monitoraggio elettrocardiografico ( ECG ) dopo un ictus ischemico per escludere la fibrillazione atriale. Tuttavia, non sono state stabilite la d ...