Aggiornamenti in Aritmologia
Prevenzione e  Terapia dello Scompenso Cardiaco
Xagena Mappa
Xagena Newsletter

Risultati ricerca per "Fibrillazione atriale non-valvolare"

La doppia terapia antipiastrinica ( DAPT ) con Aspirina ( Acido Acetilsalicilico ) più Clopidogrel ( Plavix ) viene utilizzata per la prevenzione dell'ictus nei pazienti con fibrillazione atriale che ...


Gli anticoagulanti orali ( OAC ) in pazienti con fibrillazione atriale, oltre a ridurre il rischio di ictus, potrebbero anche prevenire esiti cognitivi negativi. Uno studio ha confrontato il rischio ...


Gli anticoagulanti orali diretti ( DOAC ) stanno superando il Warfarin ( Coumadin ) come anticoagulanti di scelta per la prevenzione dell'ictus nella fibrillazione atriale non-valvolare. I risultati ...


Nello studio ENSURE-AF ( EdoxabaN versus warfarin in subjectS UndeRgoing cardiovErsion of Atrial Fibrillation ), Edoxaban ( Lixiana ) è stato confrontato con Enoxaparina - Warfarin in pazienti sottopo ...


Le attuali linee guida raccomandano anticoagulanti orali non-antagonisti della vitamina K ( NOAC ) come terapia di prima scelta nei pazienti con fibrillazione atriale non-valvolare poiché questi ...


Lo studio ENSURE-AF ( EdoxabaN versus warfarin in subjectS UndeRgoing cardiovErsion of Atrial Fibrillation ) sulla anticoagulazione per cardioversione elettrica nella fibrillazione atriale non-valvola ...


I pazienti con fibrillazione atriale sottoposti a stenting intracoronarico tradizionalmente vengono trattati con un antagonista della vitamina K ( VKA ) più doppia terapia antiaggregante ( DAPT ), tut ...


Non è ancora stata stabilita la relativa sicurezza di Dabigatran ( Pradaxa ) rispetto a Warfarin ( Coumadin ) per il trattamento della fibrillazione atriale non-valvolare in ambiti di medicina general ...


I pazienti con fibrillazione atriale non-valvolare che ricevono o sono stati precedentemente esposti a un antagonista della vitamina K potrebbero passare a un anticoagulante orale non-antagonista dell ...


Dabigatran ( Pradaxa ), un nuovo anticoagulante orale, rappresenta una nuova opzione di trattamento per la prevenzione dell'ictus nella fibrillazione atriale oltre al Warfarin ( Coumadin ), la terapia ...


I fattori di rischio che sono stati individuati per gli eventi di sanguinamento con Rivaroxaban ( Xarelto ) sono prevalentemente gli stessi che predicono gli eventi tromboembolici nei pazienti con fib ...


Lo studio RE-LY ( Randomized Evaluation of Long-Term Anticoagulation Therapy ) ha confrontato Dabigatran ( Pradaxa ) 110 mg 2 volte al giorno ( D110 ) e 150 mg 2 volte al giorno ( D150 ) con Warfarin ...


Medici del Dipartimento di Cardiologia della Medical University of Warsaw in Polonia hanno valutato l’efficacia della terapia antiaritmica sequenziale nel mantenimento del ritmo sinusale dopo ca ...


Lo studio multicentrico SPORTIF III ( Stroke Prevention by Oral Thrombin Inhibitor in Atrial Fibrillation ) ha coinvolto pazienti con fibrillazione atriale non-valvolare, e con almeno un altro fattor ...


Uno studio ha indagato il rischio di demenza nei pazienti con fibrillazione atriale trattati con diversi anticoagulanti orali ( OAC ). Lo studio di coorte osservazionale basato sulla popolazione ha ...