Prevenzione e  Terapia dello Scompenso Cardiaco
Aggiornamenti in Aritmologia
Xagena Mappa
Xagena Newsletter

Risultati ricerca per "Eliquis"

Rispetto alla popolazione generale, i pazienti con malattia renale cronica avanzata hanno un carico di fibrillazione atriale di 10 volte o più superiore. Sono disponibili dati limitati che guidino l ...


Le lineeguida mettono in guardia contro l'uso di anticoagulanti orali non-antagonisti della vitamina K in pazienti con peso corporeo estremamente elevato ( superiore a 120 kg ) o basso ( inferiore o u ...


Gli anticoagulanti orali ( OAC ) in pazienti con fibrillazione atriale, oltre a ridurre il rischio di ictus, potrebbero anche prevenire esiti cognitivi negativi. Uno studio ha confrontato il rischio ...


Sono stati valutati l'uso e gli esiti della terapia antipiastrinica in pazienti sottoposti a intervento coronarico percutaneo ( PCI ) durante lo studio ARISTOTLE. I pazienti sono stati categorizzat ...


Il livello di troponina è un potente predittore di eventi cardiovascolari e mortalità. È stato valutato il valore prognostico della troponina T ad alta sensibilità ( hs-TnT ) in aggiunta ai fattori di ...


È stato valutato l'effetto dell’uso concomitante di Aspirina ( Acido Acetilsalicilico ) sulla efficacia e sulla sicurezza di Apixaban ( Eliquis ) rispetto a Warfarin ( Couamdin ) in pazienti con fibri ...


Non è chiaro se il beneficio prodotto da Apixaban ( Eliquis ) vari a seconda del tipo e della durata della fibrillazione atriale. Un totale di 18.201 pazienti con fibrillazione atriale ( 2.786, 15 ...


E’ stata compiuta una analisi con l’obiettivo di determinare se il beneficio di Apixaban ( Eliquis ) possa variare in base al tipo e alla durata della fibrillazione atriale.Nello studio ARISTOTLE, un ...


Uno studio ha indagato il rischio di demenza nei pazienti con fibrillazione atriale trattati con diversi anticoagulanti orali ( OAC ). Lo studio di coorte osservazionale basato sulla popolazione ha ...


La fibrillazione atriale è associata a un aumentato rischio di morte. La troponina T ad alta sensibilità ( hs-cTN ), il fattore di differenziazione della crescita 15 ( GDF-15 ), NT-proBNP ( frammento ...


La riduzione della dose di anticoagulanti orali non-antagonisti della vitamina K ( NOAC ) è indicata in pazienti con fibrillazione atriale e con insufficienza renale. La mancata riduzione della dose ...


L'anticoagulazione orale per tutta la vita, sia con Warfarin sia con un anticoagulante orale non-antagonista della vitamina K ( NOAC ), è indicata per la prevenzione dell'ictus nella maggior parte dei ...


Studi randomizzati hanno mostrato una diminuzione del rischio di emorragia intracranica ( ICH ) con l'uso dei nuovi anticoagulanti orali.Tuttavia, non è chiaro se l' entità del beneficio è simile per ...