Aggiornamenti in aritmologia
52 convegno cardiologia milano
Prevenzione e  Terapia dello Scompenso Cardiaco
Associazione Silvia Procopio

Risultati ricerca per "Amiodarone"

Le opzioni farmacologiche disponibili per la strategia del controllo del ritmo nella fibrillazione atriale sono limitate dalla efficacia sotto-ottimale e dagli eventi avversi potenzialmente gravi. ...


Poco si sa nella pratica clinica sull’impiego dei farmaci antiaritmici nei pazienti con fibrillazione atriale ( in particolare in quelli più giovani ) che non presentano malattia cardiaca strutturale. ...


Dronedarone ( Multaq ) è un analogo dell’Amiodarone; differisce strutturalmente dall’Amiodarone in quanto la frazione di iodio è stata rimossa ed è stato aggiunto un gruppo sulfonil-metano. Queste ...


Vernakalant è un nuovo antiaritmico relativamente atrio-selettivo che blocca molteplici correnti del potassio ( IKur, IKACh, Ito e IKr ) e del sodio ( INa ), causando un prolungamento del periodo refr ...


Il Dronedarone ( Multaq ) è stato sviluppato con l'intento di replicare gli effetti antiaritmici dell’Amiodarone ( Cordarone ), riducendo al minimo i suoi effetti collaterali. Ricercatori del Polic ...


Gli Acidi grassi polinsaturi ( PUFA ) n-3 hanno effetti antiaritmici e riducono la morte cardiaca improvvisa.Tuttavia, il loro ruolo nella prevenzione della fibrillazione atriale resta controverso.&Eg ...


Una recente meta-analisi ha dimostrato che gli Ace inibitori ed i bloccanti il recettore dell’angiotensina ( noti anche come sartani ) riducono l’incidenza di fibrillazione atriale di nuov ...


La fibrillazione atriale si presenta spesso dopo bypass coronarico ( CABG ) e può comportare un aumento della morbidità e della mortalità. Ricercatori tedeschi della Duisburg-Esse ...


Medici del Dipartimento di Cardiologia della Medical University of Warsaw in Polonia hanno valutato l’efficacia della terapia antiaritmica sequenziale nel mantenimento del ritmo sinusale dopo ca ...


Il trattamento farmacologico per ripristinare e mantenere il ritmo sinusale nei pazienti con fibrillazione atriale rimane controverso.Lo studio SAFE-T ( Sotalol Amiodarone Atrial Fibrillation Efficacy ...


L’obiettivo dello studio è stato quello di valutare se l’Ace inibitore Enalapril fosse in grado di migliorare l’esito della cardioversione e facilitare il mantenimento del ritmo sinusale dopo conver ...


Studi clinici con gli Ace inibitori hanno dimostrato che il sistema renina-angiotensina-aldosterone gioca un ruolo nel rimodellamento dell’atrio nella fibrillazione atriale. Uno studio condotto dai ...


I pazienti con fibrillazione atriale che non rispondono alla terapia farmacologica vengono di norma sottoposti ad ablazione e a terapia con pacing. Tuttavia dopo l’ablazione in un’alta percentuale ...


Dopo un intervento cardiochirurgico l’incidenza di aritmie sopraventricolari rimane alta. Le più comuni aritmie post-operatorie sono la fibrillazione ed il flutter atriale. Diversi studi clinici ha ...


La fibrillazione atriale è un fenomeno comune dopo intervento cardiochirurgico con un’incidenza del 10-53%. Recenti evidenze hanno suggerito che l’Amiodarone può fornire un’efficace profilassi cont ...